Cromoterapia

Cliccate sul titolo per leggere il testo corrispondente.

La cromoterapia (detta anche cromatoterapia) prevede l’impiego di colori diversi che, in virtù delle differenti lunghezze d’onda, sono in grado di influenzare positivamente, in maniera estremamente specifica, lo stato fisico e psichico del paziente.

I colori vengono da sempre associati a determinati sentimenti, significati o funzioni. Fin dalla notte dei tempi essi vengono impiegati per la decorazione degli ambienti. I colori erano utilizzati nei rituali e nelle cerimonie e avevano funzione tanto di protezione quanto di offesa. Gli abiti gialli in Cina potevano essere indossati esclusivamente dall’imperatore, mentre nell’antico Egitto i colori erano considerati rimedi curativi magici. A partire dal 1666, anno in cui Isacco Newton scoprì che la luce solare è composta dalla somma dei colori rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e viola, molti scienziati analizzarono gli effetti della luce con colori e lunghezze d’onda differenti sull’organismo. Johann Wolfgang von Goethe fu tra i primi ad occuparsi scientificamente degli effetti dei colori caldi e freddi, pubblicando nel 1810 il libro “Teoria dei colori”. Gli inizi della cromoterapia moderna risalgono all’americano Edwin D. Babbit, che effettuò esperimenti con i fasci di luce e nel 1878 riassunse le sue conoscenze nell’opera “I principi della luce e del colore”.
Molti tipi di cromoterapia nacquero soprattutto nell’ambito della medicina complementare e alternativa. L’azione terapeutica della luce viene tuttavia sfruttata anche dalla medicina tradizionale, con l’impiego ad esempio di raggi infrarossi e ultravioletti.

I colori presentano frequenze di oscillazione differenti. La cromoterapia si basa sul principio secondo cui a ogni colore corrisponde una determinata caratteristica, in grado di influenzare sia la psiche che il corpo. Il rosso, ad esempio, è considerato il colore della vita e dell'amore, aumenta la circolazione sanguigna e può quindi essere impiegato per il trattamento dei disturbi circolatori. Il giallo invece stimola le attività dello stomaco e i processi digestivi, oltre ad avere un effetto rasserenante, rilassante e stimolante. Il verde ha un’azione equilibrante e calmante, che ne suggerisce l’impiego nelle patologie croniche. Numerose terapie cromatiche si sono sviluppate partendo da questi principi: ad esempio gli organi, gli apparati o le singole aree della colonna vertebrale vengono classificati in base a singoli colori, oppure i colori possono essere associati a determinati suoni, forme o segni zodiacali.

© 2017 Eskamed SA



Secondo le conoscenze del RME, i seguenti assicuratori utilizzano attualmente in qualche modo la registrazione al RME.

Vogliate considerare il fatto che queste informazioni sugli assicuratori sono solo di carattere informativo e che non forniscono alcun diritto di rimborso. Ogni assicuratore decide liberamente se rimborsare un metodo oppure no, in quale misura concedere il rimborso e se il rimborso dipende da disposizioni particolari o da altre condizioni oltre alla registrazione al RME. Ogni assicuratore può modificare queste decisioni in qualsiasi momento. Vi consigliamo quindi d`informarvi presso il vostro assicuratore sulle condizioni attuali di rimborso prima di ogni qualsiasi trattamento e ottenere una garanzia di rimborso dei costi.

  • AMB Assicurazioni
  • Aquilana Versicherungen
  • Atupri Cassa malati
  • Avenir Assurance Maladie SA
  • Cassa da malsauns LUMNEZIANA
  • CONCORDIA Assicurazione svizzera di malattie e infurtoni SA
  • CPT Assicurazioni SA
  • CSS Assicurazione malattie SA
  • Easy Sana Assurance Maladie SA
  • FKB Die liechtensteinische Gesundheitskasse
  • GALENOS Assicurazione - malattia e infortuni
  • Groupe santé Sodalis
  • Helsana Assicurazioni SA
  • innova Krankenversicherung AG
  • KluG Krankenversicherung
  • Kolping Cassa malati SA
  • Krankenkasse Stoffel
  • Mutuel Assurance Maladie SA
  • Philos Assurance Maladie SA
  • Progrès Assicurazioni SA
  • PROVITA assicurazione della salute SA
  • rhenusana
  • Sanagate AG
  • sanavals Gesundheitskasse
  • Sumiswalder Kranken- und Unfallkasse
  • Suva - Assicurazione militare
  • SWICA Assicurazione malattia SA
  • vita surselva