Aromaterapia

Cliccate sul titolo per leggere il testo corrispondente.

L’aromaterapia prevede l’impiego di particolari essenze vegetali, i cosiddetti oli essenziali o aromatici, a scopi terapeutici.

L’impiego di sostanze aromatiche di origine vegetale per gli usi più disparati è comune a molte culture antiche: gli Egizi utilizzavano gli oli aromatici tra l'altro anche per la mummificazione dei defunti, mentre alcune antiche testimonianze citano l'aromaterapia come rimedio curativo della medicina tradizionale cinese. La combustione di erbe e resina era spesso associata alle più diverse forme rituali e veniva impiegata nei riti di sacrificazione agli Dei. Anche l’impiego cosmetico delle essenze aromatiche era già noto nell’antichità. Nel Medioevo le “boccettine dei sali“ erano molto diffuse in Europa, mentre la medicina ayurvedica indiana utilizza ancora oggi gli oli essenziali per i massaggi.
Il chimico francese René Maurice Gattefossé (1881-1950) è considerato il fondatore della moderna aromaterapia. Lavorando in un laboratorio di profumi un giorno si ustionò una mano, che immerse immediatamente in olio di lavanda. La bruciatura guarì senza lasciare cicatrici, spingendolo allo studio più approfondito delle potenziali proprietà curative degli oli essenziali vegetali. Nel 1936 pubblicò un libro che parlava di "aromaterapia", dando così al trattamento con le sostanze vegetali profumate il suo nome attuale. A tutt'oggi, nell’ambito dell’aromaterapia si utilizzano circa 200 oli vegetali differenti.

Gli oli aromatici possiedono una molteplice azione: da un lato attraverso la pelle gli oli vengono assorbiti nel sangue e quindi nei tessuti e nei singoli organi, dove liberano i loro effetti; dall'altro vengono catturati dai recettori della mucosa nasale e passano poi ai nervi olfattori che li trasmettono al cervello e al sistema limbico, dove hanno origine le emozioni. Gli odori richiamano i ricordi alla memoria, oppure hanno funzione di feromoni sessuali; l’odore del cibo fa venire “l’acquolina in bocca”, stimolando al tempo stesso la produzione delle secrezioni digestive.
L’aromaterapia si basa sulla concezione secondo cui, attraverso odori e profumi, i sentimenti e i ricordi saldamente ancorati nella memoria vengono richiamati e riportati sul piano della consapevolezza. Gli odori possono influenzare positivamente la condizione emotiva, contribuendo all’attivazione delle forze di autoguarigione dell’organismo. Se inalate o applicate sulla pelle, le sostanze aromatiche hanno inoltre azione disinfettante, decongestionante e fluidificante.

© 2018 Eskamed SA



Secondo le conoscenze del RME, i seguenti assicuratori utilizzano attualmente in qualche modo la registrazione al RME.

Vogliate considerare il fatto che queste informazioni sugli assicuratori sono solo di carattere informativo e che non forniscono alcun diritto di rimborso. Ogni assicuratore decide liberamente se rimborsare un metodo oppure no, in quale misura concedere il rimborso e se il rimborso dipende da disposizioni particolari o da altre condizioni oltre alla registrazione al RME. Ogni assicuratore può modificare queste decisioni in qualsiasi momento. Vi consigliamo quindi d`informarvi presso il vostro assicuratore sulle condizioni attuali di rimborso prima di ogni qualsiasi trattamento e ottenere una garanzia di rimborso dei costi.

  • Aquilana Versicherungen
  • CONCORDIA Assicurazione svizzera di malattie e infurtoni SA
  • CPT Assicurazioni SA
  • CSS Assicurazione malattie SA
  • FKB Die liechtensteinische Gesundheitskasse
  • GALENOS Assicurazione - malattia e infortuni
  • Groupe Mutuel
  • Groupe santé Sodalis
  • innova Krankenversicherung AG
  • rhenusana
  • Sanagate AG
  • Sanitas Assurance Maladie
  • Sumiswalder Kranken- und Unfallkasse
  • Suva - Assicurazione militare
  • SWICA Assicurazione malattia SA
  • vita surselva